Home Login Radio 3Bi Radio 3bRadio 3Bi
  • 16.01.2023

Il Padel in Ticino: uno sport in continua evoluzione

Il Padel è un gioco divertente che necessita di poco spazio ed è in rapida crescita. Scopri i costi per la realizzazione dei campi, per l'attrezzatura ed il mantenimento.

Il Padel in Ticino è uno sport decisamente in rapida crescita visto il prevedibile ingresso tra gli sport olimpici ed il trend nei Paesi che ci circondano è una opportunità da non sottovalutare.

Breve storia del Padel
Dagli anni '70 dove, in Messico, per esigenze di spazio il Sig. Enrique Corcuera decise di realizzare delle pareti in cemento intorno al campo ne è passato di tempo. Avendo circondato il campo con delle pareti in cemento ed una rete metallica, la palla non poteva uscire dal campo tenendola sempre in movimento

Il Padel si è poi diffuso ampiamente in Spagna ed è diventato un vero e proprio sport espandendosi anche in Argentina, Francia, Italia, USA, Brasile.

Il Padel è un gioco da praticare a coppie di 2 persone derivato dal tennis. Il campo è decisamente più piccolo (in 1 campo da tennis c'entrano 3 campi da Padel) ed è chiuso sui quattro lati da pareti sulle quali la pallina può rimbalzare rimanendo in gioco a patto di aver rimbalzato prima nel campo avversario.

Il nome, dallo spagnolo pádel è un adattamento dell’inglese paddle, che, tradotto, significa ‘pagaia’ ed è un termine che indica le particolari racchette di legno che in origine venivano utilizzate per giocare ad oggi sostituite da strumenti principalmente di 3 tipi:
- diamante:  questo tipo di racchetta è adatta ai giocatori con lo swing corto e in cerca aumentare la potenza dei colpi. Questo tipo di racchetta da padel è consigliata ai giocatori con un livello intermedio o avanzato.
- rotonda: è una racchetta adatta ai principianti e a chi ha lo swing lungo in quanto offre un buon controllo. Il bilanciamento questa volta è spostato verso il basso.
- goccia/lacrima: è deicsamente la racchetta più utilizzata perché si può adattare ad ogni tipo di impugnatura. La sua forma è a metà tra la racchetta rotonda e diamante e infatti il suo bilanciamento si trova sul centro del piatto ed è adatta a chi ha già confidenza con il tennis.

Il gioco si pratica con una racchetta particolare decisamente più piccola rispetto al tennic, denominata "pala". La racchetta ha un piatto rigido con cui si colpisce una palla da tennis con una pressione interna un po' più bassa per limitare il rimbalzo e consentire ai giocatori un maggiore controllo.

E' un gioco che si adatta a tutti indipendentemente da sesso, età e condizioni fisiche e tecniche. Visto che la rete ha una altezza di appena 88cm, può essere praticata da tutta la famiglia coinvolgendo i più giovani in attività motorie che li distraggano da tutte queste diavolerie tecnologiche che ci circondano.

Anche Cupra è diventato premium sponsor di tutte le competizioni del World Padel Tour (WPT) e main sponsor della International Padel Federation (IPF). Nel 2020, l’azienda ha anche raddoppiato il suo impegno, infatti la CUPRA Formentor è diventata il veicolo ufficiale del torneo.

Anche qua in Svizzera si pratica questa disciplina con campi in notevole ascesa con iniziative che possiamo trovare a Giubiasco, Sementina, Biasca ed in ultimo anche Contone come si evince  dal Padel Club Sa iscritta al Registro di commercio lo scorso novembre e presieduta dall’ex giocatore di hockey su ghiaccio Francesco Bizzozero.

Agli 8 campi da padel presenti in Ticini, se ne aggiungeranno altri 4 a Sementina, probabilmente 1 didattico a Biasca, 4 a Giubiasco e ben 3 campi a Contone.
Circa 20 campi nel breve termine a discapito dei campi da tennis che stanno forse accusando un leggero declino.

Regole del gioco
E' un gioco analogo al tennis ma con alcune sostanziali differenze. Innanzitutto è da praticare in 2 coppie di 2 giocatori. Si inizia come il tennis battendo la palla da destra verso il lato sinistro del campo avversario ma invece che in alto la palla viene battuta dal basso facendola rimbalzare una sola volta a terra. Il giocatore che riceve la battuta deve posizionarsi in diagonale sul lato opposto di quello che batte.

La palla deve prima rimbalzara nel quadrato disponibile per la ricezione e poi può essere spedita dall'altro lato del campo prima che rimbalzi una seconda volta. Nella battuta la pallina non può toccare le pareti laterali o toccare la rete (net).

Quando si gioca la pallina in volo essa non potrà toccare la parte metallica o le pareti del campo avversario prima di aver toccato terra per la prima volta.
A differenza del tennis si possono sfruttare le pareti del campo in modo da far rimbalzare la pallina della parete sia per quel che riguarda il proprio lato che quello dell'avversario in modo da fargli superare la rete ed arrivare sul campo dell’avversario. Se poi la palla rimbalzando sul vetro torna sul proprio campo senza essere stata toccata da uno dei giocatori avversari ecco il punto che è analogo al tennis (15-30-40-gioco a meno di non finire ai vantaggi con i quali si vince con 2 punti di vantaggio consecutivi quando si è sul 40 pari).

Il sorteggio iniziale indicherà quale coppia dovrà battere all'inizio e quale ricevere. Come per il tennis se la palla rimbalza 2 volte sul pavimento si perde il punto. Stessa cosa se la palla torna nel proprio campo senza essere mai stata toccata da uno degli avversari. Solo un avversario per volta può toccare la pallina. Non ci si può passare la palla come accade nella pallavolo ad esempio.

Il punto ce lo si aggiudica secondo queste regole:
- l’avversario ha fatto rimbalzare la pallina 2 volte sul pavimento;
- l’avversario colpisce le pareti del tuo campo senza farla rimbalzare prima a terra
- l’avversario colpisce le reti metalliche del suo campo.
- l’avversario colpisce la pallina al volo prima che venga superata la rete;
- la pallina colpisce un giocatore o qualsiasi oggetto che non sia la racchetta di un avversario (ovviamente il giocatore non deve lanciarsi contro la pallina volontariamente);
- l’avversario colpisce piùvolte la palla;
- l’avversario fa rimbalzare la pallina sul suo campo 2 volte o, dopo averla toccata con la racchetta la palla rimbalza sul proprio campo (anche un solo rimbalzo causa la perdita del punto).

Il gioco spesso si gioca al volo ossia colpendo la pallina di volée (colpo al volo), prima che essa rimbalzi a terra.
Non si può colpire la pallina al volo durante la battuta.

Se la palla tocca terra e rimbalza sulla parete avversaria resta ancora in gioco fino a che non cade a terra sul proprio campo o sul campo avversario senza essere mai stata toccata.

Il giocatore al servizio deve trovarsi in posizione diagonalmente opposta all'area di battuta del suo avversario. La battuta, nel padel avviene solo dal basso a differenza del tennis dove solitamente la battuta si fa dall'alto (anche se può essere fatta anche dal basso!). Dopo il primo rimbalzo a terra la palla viene colpita dalla racchetta per finire nell'altro campo sulla diagonale opposta nell'area indicata (6.95mt di lunghezza).

La palla non può toccare le pareti avversarie, la maglia metallica e non può rimbalzare 2 volte sul pavimento. Se questo accade il punto è dell'avversario. La palla può essere colpita al volo in maniera diretta o dopo il rimbalzo dalla propria parete tranne che durante la battuta.

Sollo un giocatore può colpire la palla e non può essere toccata più di una volta durante la risposta.
Se la palla colpisce il corpo dell'avversario si commette, fallo e si perde il punto (a meno che l'avversario non abbia cercato volontariamente la palla con il corpo). La palla può solo toccare la racchetta, il campo o le pareti.

Quanto costa giocare a Padel?
Tipicamente il costo di un campo da Padel per un'ora (o un'ora e mezza di gioco per i più competitivi) di gioco variano dai 48 ai 90 CHF per l'intera struttura. Al costo della struttura da dividere tra le 2 coppie (oppure chi perde paga il campo?) c'è da aggiungere la tenuta sportiva con scarpe e tenuta comoda per non trovarsi in difficoltà nei movimenti visto che il gioco si alterna molto sottorete e con schiacciate al volo con palle molto alte che permettono agli avversari il recupero delle posizioni.

Il costo di una racchetta in media può variare tra i 45 ed i 620 CHF ed hanno, in media, un peso di 360 grammi contro 300 di quelle da tennis e sono realizzate esternamente in materiali come carbonio, fibra di vetro e kevlar ed in EVA nella parte interna.

Realizzare un campo da Padel
Quanto costa aprire un campo da Padel? Come per tutti gli spot i costi variano molto in base a quello che si desidera realizzare. Le scelte variano in base ai materiali utilizzati, alla scelta di fare campi indoor o outdoor, garanzie, assicurazioni, permessi. Quali sono i vantaggi di un campo da Padel:
1. Con un campo da Tennis (circa 648mq) si riescono a realizzare circa 3 campi da Padel (circa 200 mq)
2. E' decisamente un investimento remunerativo visto il numero di iscritti e giocatori in fortissima ascesa negli ultimi 5 anni.
3. Il costo per la realizzazione di un campo da padel ha un costo per la realizzazione basso ed una durata, medio lunga (si stimano 20 anni).
4. In media una partita dura un'ora e mezza con 4 giocatori presenti nel campo quindi una cifra divisa in 4 e non in 2 come avviene spesso con il tennis.
5. Il costo medio a partita varia tra i 12 CHF ed i 22 CHF per ogni giocatore, escluse palline, racchette da gioco e tenuta sportiva. Considerando un 4 partite ogni giorno per 5 giorni a settimana (anche se il campo può restare aperto nei weekend giorni sicuraente più richiesti), considerando solo 3 mesi di attività con questo regime ed un costo del campo di 48 CHF, si arriva ad una stima 11.520 CHF in un anno per ogni campo installato. Tipicamente il gioco viene praticato dalle 17 alle 22 ed è un gioco praticato anche con piacere da ragazze e signore che si divertono con questo sport.
A questi guadagni vanno anche aggiunti gli introiti che derivano dallo shop interno del circolo, che può fornire, l’abbigliamento, le palline e le racchette. Mediamente le palline devono essere cambiate ogni 3 partite e la racchetta, in media va cambiata ogni 4 mesi.

Di seguito riportiamo le misure principali di un campo da padel:
- Lunghezza: 20 metri.
- Larghezza: 10 metri.
- Altezza delle pareti: 3 /4 metri.
- Lo spazio libero del manto di gioco deve essere di 7 metri.

Il campo di Padel può essere posizionato sia all’aperto (outdoor) che indoor (campi coperti).
A questo vanno aggiunte l'eventuale impianto di luci da posizionare al di fuori del campo da Padel.

Se andiamo a vedere i nostri vicini Italiani si stima una previsione di crescita che nel 2023 ci saranno 7'386 campi da Padel in tutta Italia, con un incremento del 289% rispetto al 2020. Anche la federazione italiana si è già mossa in tal senso andando ad includere il Padel passando infatti, da Ottobre 2022 da FIT a FITP (Federazione Italiana Tennis e Padel). Anche l'ex campionessa di sci Michela Figini si dimostra entusiasta di questo sport.


Realizzare un evento dedicato al Padel
Tanti sono i giocatori che si sono dedicati al Padel. Da ex-calciatori quali Totti, Vieri, Candelà, ex-giocatori del mondo del mondo del Rugby, pallavolo ed altri sport di punta. Wawrinka ha annunciato di aver acquisito i diritti di un torneo del circuito Apt Padel Tour organizzato quest’anno in Svizzera!

Se desideri realizzare un evento dedicato al mondo del Padel o stai cercando informazioni e realtà legate al mondo del Padel con cui confrontarti contattaci e sapremo trovare, grazie alle nostre referenze, la soluzione ottimale per organizzare un evento e promuovere al meglio la tua struttura con questo bellissimo gioco in forte ascesa e con una forte dose di puro divertimento.

Partner di Ticino Digitale

Ticino By Night
LPD Day

Iscriviti alla nostra newsletter per restare
aggiornato sulle ultime novità!

Il sito utilizza cookie tecnici, statistici e di marketing.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Puoi modificare le tue preferenze dalla nostra cookie policy cliccando qui

Continua senza accettare Accetta
RISPETTARE L’AMBIENTE ANCHE CON PICCOLI GESTI

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer sta inattivo o quando ti allontani.

Per riprendere la navigazione ti basterà cliccare un punto qualsiasi dello schermo.